Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Home Page

Gabriel Garko è... Rodolfo Valentino.

Data: 16/04/2014 - Ora: 09:41
Categoria: Cultura / Moda

Rodolfo Valentino e Gabriel Garko

L'attore Italiano Gabriel Garko riporta sul piccolo schermo la vita del Latin Lover Rodolfo Valentino.

Il "tombeur de femmes", Rodolfo Alfonso Raffaello Pierre Filibert Guglielmi, meglio conosciuto come Rodolfo Valentino, rivivrà sul piccolo schermo, grazie alla regia di Alessio Inturri e la straordinaria interpretazione di Gabriel Garko che di Rodolfo farà le veci.

Ma perché fare un film su Rodolfo Valentino? Bisogna cominciare col dire che era il "latin lover" per eccellenza, le donne a quei tempi avrebbero fatto carte false solo per essere osservate da lui. Bellezza estetica a parte, Rodolfo aveva fascino, stile e sicuramente molta eleganza.

Nasce a Castellaneta il 6 Maggio del 1895 da padre italiano e madre francese. Il suo temperamento lo fa espellere dal collegio presso il quale studiava e lo fa deridere dai suoi compagni, che gli avevano affibbiato il soprannome di "bruttarello" a causa delle sue orecchie spigolose.

Cresce a Parigi, dove vive tra lusso e frivolezze, prima di raggiungere New York nel 1913 "in cerca di nuove avventure". Approdato nel Nuovo Continente, inizia a svolgere piccoli lavoretti, prima di far decollare la sua carriera artistica al Night Club Maxim: la sua esibizione colpisce talmente tanto i gestori del locale, che lo assunsero come taxi-dancer. E' in quel periodo che inizia a far strage di cuori, e dopo un breve periodo di permamenza, si trasferisce a Hollywood: decisione che sarà per lui fondamentale. E' proprio a Hollywood che il giovane Valentino trova il successo con I cavalrieri dell'Apocalisse.

Da quel momento in poi diventa icona di bellezza, eleganza, leggerezza e fascino indiscussi. Numerosi i successi che lo consacrano all'immortalità, un successo mondiale che però concluderà molto presto. Stroncato a soli 30'anni da un gravissimo attacco di peritonite, si spegne nel Polyclinic Hospital di New York il 23 agosto 1926. La notizia della sua morte sembra fare impazzire letteralmente i suoi seguaci, si verificano addirittura episodi di suicidio a ridosso del suo corteo funebre.

Ad oggi il suo corpo riposa al Mausoleo della Cattedrale all’Hollywood Memorial Park di Los Angeles, ma la sua bellezza e la sua bravura rivivono nei cuori e nella mente di chi lo ha amato e osannato.

E ora vedremo come si sentirà nei suoi panni Gabriel Garko e come sarà in grado di riportare sul piccolo schermo la vita del grande Rodolfo Valentino.


Rodolfo Valentino, giorno 17 e 22 Aprile su Canale 5.

Autore: Emanuela Conte

Invia commento

Commenti su questo articolo

Documenti

Link

Risorse correlate

Ultimi video della categoria

Ultime notizie della categoria

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Banner AIL Salento

Banner AIL Salento

CARLA E ANNACHIARA QUARTA

CARLA E ANNACHIARA QUARTA
NON MI CONNETTO a SOL: