Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Home Page

Soccorso animali. Novità e modifiche del Codice della Strada

Data: 20/12/2012 - Ora: 11:38
Categoria: Attualità / Animali

Aiuto Animali

A spiegare le novità in relazione alla nuova legge di tutela degli animali la Dott.ssa Corrado

A partire dal 27 dicembre entrerà in vigore la modifica del Codice della Strada che equipara lo stato di trasporto di un animale ferito a quello di una persona.

Non più solo casi di sensibilità o di coscienza private, ma una vera e propria legge in tutela degli animali d’affezione, che impone l’obbligo di soccorso anche nel caso non fossimo stati noi la causa stessa dell’incidente, pena una multa amministrativa che può arrivare anche fino a 1.500€.
Il trasporto di un animale ferito, secondo l’articolo 177, primo comma, viene considerato stato di necessità, e quindi viene consentito l’uso di dispositivi di allarme o segnalazione acustica o visiva per i mezzi veterinari e zoofili incaricati del trasporto di animali in difficoltà.
Una legge importante dunque, che va ad aggiungersi come un ulteriore tassello, al resto della legiferazione in atto e che nel tempo ha sempre prestato più attenzione alla tutela e alla protezione degli animali in quanto parte integrante di una società e di un mondo che si evolve.
Ma come dovrebbe comportarsi un automobilista che si trova, suo malgrado, in una situazione di incidente o che vede un’animale ferito per strada?
Lo abbiamo chiesto alla Dott.ssa Corrado, medico veterinario presso l’ambulatorio "Via Gentile".

"Come dobbiamo comportarci nel caso di un animale ferito, per evitare di arrecargli e arrecarci danni?"
"E’ importante non muovere l’animale per non rischiare di aggravare il danno. Questo come regola generale, visto che ogni situazione è diversa. L’animale potrebbe essere spaventato, traumatizzato e con dolore, ed un eventuale spostamento brusco potrebbe causare l’aggravamento di un’emorragia interna o di una frattura. Se l’animale è ferito ma comunque vigile è importante tranquillizzarlo e localizzare il luogo dell’incidente. Una volta fatto ciò chiamare i Vigili Urbani che a loro volta avviseranno i veterinari reperibili, che arriveranno, nel più breve tempo possibile, sul luogo dell’incidente con attrezzature apposite.

"Come giudica questa legge?"
La legge esisteva da tempo, andava migliorata ed integrata, perciò spero che oggi venga allargata anche ad altri animali d’affezione, e che si ampli la sua base di efficacia, affinché i nostri animali vengano accuditi nel migliore dei modi. Per i cani ad esempio, estenderla oltre che alla cura, anche alla sterilizzazione e all’inserimento del microchip.

"Come per le persone dunque c’è l’obbligo di assistenza…"

Legge a parte, dovrebbe essere cura e coscienza del singolo cittadino prestare soccorso, anche se non si è stati noi a causare l’incidente. Occorrerebbe una maggiore sensibilizzazione in un mondo dove tutti vanno di fretta e nessuno ha più voglia di "perdere tempo

"A Lecce com’è la situazione?"
Qui a Lecce non ci sono tantissimi posti dove tenere i cani feriti. Il canile comunale o quelli di altre associazioni, anche se amministrate nel migliore dei modi, sono sempre strapieni. Per quanto riguarda poi il trasporto, non vi è una vera e propria ambulanza veterinaria, come ad esempio a Bari, per restare in Puglia, ma dei furgoncini non molto attrezzati, gestiti dagli accalappiacani autorizzati ed abilitati al soccorso. Anche l’assistenza delle asl, che dovrebbe coprire le 24h, manca, ad esempio, negli orari pomeridiani, o si appoggiano a volontari privati, di cui faccio parte anche io.

"E l’Amministrazione?"
Forti segnali di cambiamento sono arrivati da un’amministrazione sensibile alla problematica. E sono convinta che prima o poi arriveremo ad una situazione ottimale.Questa legge è un passo importante.Ci sono tantissime persone che hanno a cuore gli animali, molte più di quanto si pensi.

Legge: http://www.lav.it/uploads/46/22281_legge_soccorso_animali_2010.pdf

Foto: Sicurauto.it

Autore: Serena Tarantini

Invia commento

Commenti su questo articolo

Documenti

Link

Risorse correlate

Ultimi video della categoria

Ultime notizie della categoria

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

BitMeeting - Organizza le tue riunioni quaificate on-line

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE sui Disturbi del comportamento alimentare e Obesità

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Master ON LINE in Scienza dell'Alimentazione e Dietetica Applicata

Banner AIL Salento

Banner AIL Salento

CARLA E ANNACHIARA QUARTA

CARLA E ANNACHIARA QUARTA
NON MI CONNETTO a SOL: